Content Creation per Social Media

 

piatto varazze

La mia content curation (o meglio content creation?)

 

Cerco di conoscere sempre al meglio il prodotto da mettere in evidenza, non solo quello “tangibile”, ma anche la storia che c’è dietro, la sua nascita, la sua evoluzione. Esprimere il valore di qualcosa o qualcuno passa attraverso la comunicazione di queste informazioni sottili, che lo rendono unico e diversificato.

Dopo la conoscenza del prodotto arrivano gli obiettivi strategici, che attingo dalla proprietà.

Indicativamente è questa la procedura che ogni giorno applico per i miei clienti.

Prima:

– conoscere benissimo gli obiettivi strategici aziendali a lungo periodo (Es. aumentare in un hotel le presenze Half Board e Full Board)

– conoscere benissimo gli obiettivi strategici aziendali nel breve periodo (Es: vendere il pacchetto con Cenone di Capodanno)

confronto con la proprietà-direzione per stabilire l’elenco di azioni da realizzare nella content – creation (Es. aumentare le immagini e curare il visual, elaborare scontistiche e offerte per vendere i pacchetti con ristorazione etc…)

– associo ad ogni azione stabilita con la proprietà-direzione una “scatolina mediatica” e la forma ad essa più congeniale. Il risultato è un contenuto che porta il DNA della volontà dell’azienda e si adatta bene alla scatolina (social, sito, canale) in cui viene collocato

(Esempio operativo:

– su Facebook creare album fotografici con le atmosfere del ristorante e i piatti;

– su Instagram creare un video di 15 secondi mentre un piatto esce dalla cucina;

– sul blog fare un post con la ricetta di un piatto del Cenone e fare la foto;

– su Mailchimp creare una DEM con la scontistica dei pacchetti HB e FB;

– su Pinterest creare una board condivisa con i piatti tipici e quelli dell’hotel);

Dopo:

– prima di pubblicare “brandizzo” il contenuto (soprattutto quello fotografico) per renderlo immediatamente riconoscibile

(Es: ci metto il logo e qualche tratto grafico che è sempre lo stesso e altamente riconoscibile).

 

Riassumendo…

OBIETTIVI

Conoscere gli obiettivi dell’azienda e confrontarsi

MEZZI

A seconda della strategia scegliere i mezzi giusti per veicolare i contenuti

CONTENUTI

Ceare contenuti aderenti l’azienda, unici, di valore e esteticamente impattanti.

 

 

 

Share this: