Babbi sui social: la strategia che mi piace!

 
babbi strategia social

Babbi sui social: la strategia che mi piace!

Posted by lara.badioli in Blog, social 09 Feb 2017

Sono poche le realtà digitali che, secondo me, offrono una chiara visione strategica nel loro operato sul web.

Le aziende spesso non hanno ben chiaro il fine della presenza digitale, che deve camminare di pari passo, sempre, agli obiettivi commerciali generali dell’azienda.

Questa mattina, però, mi sono imbattuta nella Facebook Advertising di Babbi, un chiaro esempio di targetizzazione intelligente e semplice quanto efficace.

Punto 1: sono una dei loro 33mila fan (l’importanza di una fan base ampia)

BABBI strategia social

 

Dunque, la loro pagina è varia, offre contenuti golosi in tutti i sensi. Il “Babbi” qui in Romagna è un’icona di storia e gusto.  Il mix tra  tradizione storica  e qualità e frequenza dei contenuti della pagina rendono il tutto fruibile e piacevole da seguire.

Con la ridondanza delle informazioni sulla time line di Facebook però, io non vedo quasi mai le loro pubblicazioni. Ho attive le notifiche solo dalle pagine legate al mio lavoro e l’ambito pasticceria non è tra questi.

Punto 2: sulla fan base fanno advertising con target specifico

Un’ampia fan base ti permette di andare a pescare esattamente chi vuoi e con i suoi interessi. Io sono stata pescata da Babbi per la mia simpatia per la cucina vegana.

 

babbi social advertising vegan

 

Nella loro sezione “ricettari” hanno, oltre al vegan e alle classiche crostate e monoporzioni, anche ricette senza glutine. Ottimo settore per fare Facebook ADS mirato. Per ogni target, quindi,  un contenuto “golosissimo”.

 

babbi strategia social target senza glutine

 

Cosa vedete accanto al ricettario Gluten Free? (che sarà accanto anche a tutti i contenuti scaricabili?) un widget che richiede la “lead”, ovvero la mail da inserire nel proprio data base bello profilato.

Punto 3: una landing page bella e user friendly

Che bella che è la loro landing! Semplice, in linea con i colori e l’immagine aziendale, pratica.

Sei privato o azienda? Scarica gratis, immagine perfetta.

 

babbi strategia social

 

Ma non è finita: sono altre due le cose importanti da notare.

Punto 4: sono le blogger del circuito IFood ad aver creato le ricette

Cosa significa? Significa che qui sono state fatte mature digital pr. Le blogger sono state scelte, contattate, arruolate, ingaggiate e hanno, sicuramente, pubblicato sui loro canali la loro ricetta (bravi!).

Punto 5: Babbi ha una strategia social che prevede l’interazione con l’utente

Cosa significa? Semplice. La loro time line di Instagram raccoglie le foto con l’hashtag specifico #ilovebabbi. Le persone creano le ricette a casa e Babbi le mostra sui canali.

La co-creazione è un passo fondamentale per creare valore e per radicarsi bene nella realtà di tutti i giorni dei nostri clienti.

Che dire ancora? Che bello, bravi ragazzi!

E voi? Avete strategie social fatte bene da segnalarmi?

 

 

 

 

Share this:

Sorry, the comment form is closed at this time.